Mnamon

Antiche scritture del Mediterraneo

Guida critica alle risorse elettroniche

Geroglifico egiziano

- (3150 a. C. - IV sec. d.C.)


Risorse on line



Siti di interesse generale

  1. Egyptology Resources - Nigel Strudwick
    Curato dall'egittologo N. Strudwick con l'assistenza del Newton Institute della Cambridge University, il sito fornisce una serie di risorse Internet per l'informazione egittologica; a questa pagina i link ai maggiori centri di ricerca internazionali, divisi per continenti e nazioni
  2. Digital Egypt for Universities
    Risorse per l'apprendimento e l'insegnamento, in collaborazione con University College London e Petrie Museum of Egyptian Archaeology

Documenti online

  1. The EEF Guide to Internet Resources for Ancient Egyptian Texts
    Fornisce link ad un centinaio di testi egiziani dal Periodo Predinastico all'Età tolemaica
  2. Project Rosette - Text Database
    Fornisce testo geroglifico, trascrizione e rozza traduzione di Stele C14, Racconto del naufrago, Autobiografia di Amenemheb (TT 85)
  3. The Ancient Egypt Site
    Curato da J. Kinnaer, offre la traduzione inglese e il commento della Stele del sogno di Thutmosi IV, della Storia del re Cheope e dei maghi, della Disputa fra Apopi e Seqenenra e dell'Insegnamento di Hordjedef
  4. Digital Egypt for Universities
    Ottimo sito, curato da University College of London e Petrie Museum, e diretto da Stephen Quirke, direttore del medesimo museo. Selezione di ventidue testi geroglifici
  5. Cartigli.it
    Questo sito di un amatore italiano raccoglie i cartigli dei sovrani egiziani e nubiani (Napata e Meroe), con traslitterazione e traduzione, dall'Età arcaica fino all'Età romana. Raccoglie anche una serie di iscrizioni (per lo più stele e graffiti), con trascrizione geroglifica, traslitterazione e traduzione. Le parti generali sono però solo indicative e non molto precise
  6. Late Predynastic and Early Dynastic Egypt
    Sito di Francesco Raffaele (Università L'Orientale di Napoli) dedicato all'Egitto predinastico e protodinastico, con interessanti corpora di palette, avorii, e iscrizioni su vasi di pietra; fornisce anche studi originali sul tema e molti articoli scaricabili in .pdf
  7. I Geroglifici ed Obelischi Eggizzi, 'opera postuma inedita di Pietro Bracci', 1767 – Griffith Institute, Oxford
    Alcune immagini del manoscritto ritrovato di Pietro Bracci (1700-1773), scultore e intelletto versatile della Roma del Settecento. Il manoscritto venne acquistato da Sir Alan H. Gardiner, poi da questi donato all’Ashmolean Museum library e infine trasferito al Griffith Institute archive, dove si trova ora. È un esempio interessante dei diversi tentativi di decifrazione del geroglifico nell’era pre-Champollion
  8. Potmark-Egypt.com - The International Potmark Workshop
    Database di contrassegni ceramici protodinastici (Dinastie 0-2) con oltre 3.360 voci, organizzato dalla conferenza internazionale “Predynastic and Early Dynastic Egypt. Origin of the State” che raccoglie gli esperti nel settore
  9. Il cono funerario di Khaut, sarcerdote-uab di Amun - University of Birmingham
    Un articolo di Valentina Pasquali intitolato "The Dead and the Living Interacting Through Text: An Inscribed Funerary Cone". Testo e commento del cono funerario di Khaut (ECM6090), Eton College Joseph William Myers Collection
  10. Taccuini di Gaston Maspero on-line - Bibliothèque nationale de France (Gallica)
    Taccuini di note epigrafiche con copie di iscrizioni geroglifiche, papiri egiziani e copti, disegni, schizzi da monumenti di Akhmim, Luxor, etc fra 1881 e 1884

Istituzioni, centri di studio e progetti

  1. Digital Karnak - UCLA
    Il Progetto Digital Karnak è stato realizzato dalla University of California - Los Angeles (UCLA) sotto la direzione di Diane e Willeke Wendrich, con la supervisione di un comitato scientifico. Il sito offre mappe cronologiche interattive, brevi documentarii video, un ricco archivio di fotografie con molti indici tematici, una ricostruzione Google Earth scaricabile del tempio e una pagina di link con molte istituzioni
  2. The Giza Archives - Boston Museum of Fine Arts
    Sviluppato dal Museum of Fine Arts di Boston, questo sito web è una vasta risorsa per compiere ricerche sull'area archeologica di Giza. Contiene fotografie e altra documentazione dalla spedizione archeologica di Harvard e del Museo di Boston (1904-1947), il recente lavoro sul campo del Museo di Boston e documentazione da altre spedizioni, musei e università del mondo
  3. Theban Mapping Project - AUC
    Dal 1978 il Theban Mapping Project lavora alla produzione di un vasto database sulla necropoli di Tebe (odierna Luxor). Il sito in particolare si concentra sulla Valle dei Re, con un atlante ricchissimo di informazioni. Per ogni tomba si offrono ricostruzioni 3D, fotografie, bibliografia, informazioni sulla costruzione, la scoperta e il lavoro fatto dagli studiosi nei secoli
  4. Edfu Explorer Online (Edfu Project)
    L’Edfu Explorer Online è un database offerto dall’Edfu Project dell’Accademie delle Scienze di Göttingen. Include i testi del tempio di Edfu (il meglio conservato fra i templi egizi e il più ricco di iscrizioni geroglifiche tolemaiche) già pubblicati (Chassinat VII e VIII) con una nuova traduzione, una raccolta di immagini e una pianta interattiva del tempio. Richiede la registrazione dell’utente
  5. Karnak: Projet d'index global des inscriptions des temples de Karnak
    Coordinato dal Centre Franco-Égyptien d'Étude des Temples de Karnak con vari finanziamenti, il progetto indicizza le iscrizioni del tempio di Karnak (al momento poco più di 550 iscrizioni su oltre 3000 pianificate). Fornisce schede dettagliatissime per molte strutture del tempio con fotografie, fac-simile di testi e bibliografia (alcuni testi sono PDf on-line), oltre ad una mappa interattiva

Didattica e materiali didattici

  1. La Grammaire Egyptienne di CHAMPOLLION - The University of Chicago Library
    CHAMPOLLION J-F., Grammaire Egyptienne, Typographie de Firmin Didot Freres, Paris 1836. Datata, ma di notevole interesse storico, fu la prima grammatica scientifica dedicata all'antica lingua egiziana.
  2. Wörterbuch der Ägyptische Sprache (1926-1953)

  3. Ägyptisches Handwörterbuch
    ERMAN A., GRAPOW H., Ägyptisches Handwörterbuch, 1921. A cura di Joseph Serdult, Association Ménès - Association pour la promotion de l'informatique en Égyptologie
  4. The Beinlich wordlist
    Nuova versione della lista redatta dagli egittologi Horst Beinlich and Friedhelm Hoffmann ed ora ospitata sul sito dell'egittologo Nigel Strudwick, la Beinlich wordlist fornisce la parola egiziana in traslitterazione, una traduzione tedesca, un breve riferimento al Wörterbuch o a più recenti pubblicazioni
  5. Diccionario Conciso de Jeroglificos
    Diccionario Conciso de Jeroglificos (trad. castigliana di FAULKNER R., A Concise Dictionary of Middle Egyptian).
  6. Ancient Egyptian Cooperative Electronic Dictionary
    Un dizionario cooperativo di facile utilizzo, con oltre 7000 voci in geroglifico, traslitterazione e traduzione inglese
  7. Project Rosette - Dizionario
    Un dizionario limitato quanto a numero di voci e informazioni. È possibile cercare parole in traslitterazione o in codice Gardiner-list: viene fornita una traduzione e una visualizzazione in geroglifici

Immagini

  1. Global Egyptian Museum
    Diretto da Dirk van der Plas e Muhammad Saleh, il sito si propone di raccogliere il maggior numero possibile di immagini di oggetti ospitati nelle diverse collezioni egittologiche del mondo (per ora ne sono caricati 10.014); il Global Egyptian Museum è un progetto a lungo termine perseguito sotto l'egida dell'International Commitee for Egyptology
  2. The Digital Library of Inscriptions and Calligraphies - Bibliotheca Alexandrina
    Gallerie di immagini con brevi schede descrittive (a volte imprecise); le iscrizioni sono organizzate per supporti (architettura, tessuti, gioielli, mobilio, etc.) e non per sistema di scrittura, ma questo è un buon motivo per navigare fra le gallerie alla ricerca di iscrizioni copte, demotiche, ieratiche e geroglifiche. A cura della Biblioteca di Alessandria, divenuta un centro per le digital humanities i cui progetti, tuttavia, non sempre sono al livello delle aspettative
  3. MUDIRA Bilddatenbank - Munich Digital research Archive
    Progetto congiunto dell’Instituts für Ägyptologie der Ludwig-Maximilians-Universität München e degli Staatlichen Museums Ägyptischer Kunst München lanciato nella primavera 2012. Si tratta di un grande database di immagini (circa 30.000) prese in Egitto e di oggetti nei musei, scannerizzate professionalmente e commentate

Testi

  1. Catalog of Publications - Oriental Institute Library, Chicago University
    La Biblioteca dell'Oriental Institute dell'Università di Chicago dispone di diversi titoli, organizzati per serie o per argomenti, acquistabili o scaricabili gratuitamente dal web
  2. Champollion and Rosellini Egyptian Expeditions (Oxford Digital Library)
    La Biblioteca Digitale dell'Università di Oxford permette di consultare online due opera di grande valore per la storia dell'Egittologia. Si tratta dei Monumenti dell'Egitto e della Nubia di I. Rosellini e dei Monuments de l'Égypte et de la Nubie e delle Notices Descriptives di J-F. Champollion, risultato della spedizione scientifica franco-toscana del 1828-29 in Egitto e Nubia. Le tavole e i testi delle due monumentali opere sono tutt'ora di grande interesse ed utilità, e riportano centinaia di testi geroglifici
  3. A New Concordance of the Pyramid Texts
    Link ad una cartella Dropbox pubblica che contiene i file PDf dell'intera concordanza dei Testi delle Piramidi, lavoro accurato di uno dei più importanti studiosi dei testi dell'Antico Regno, J.P. Allen (ALLEN J.P., A New Concordance of the Pyramid Texts, Brown University, Providence 2013)
  4. Thesaurus Linguae Aegyptiae
    Il Thesaurus Linguae Aegyptiae nella sua versione dell’ottobre 2012 comprende circa 1.100.000 parole prese da tantissimi testi dell’antico Egitto. L’utilizzo è previa registrazione gratuita. Lo strumento è ricchissimo e permette di cercare singoli lemmi per traslitterazione e traduzione, con esempi e referenze bibliografiche. A cura della Berlin-Brandenburgische Akademie der Wissenschaften
  5. Aegyptisches glossar
    ERMAN A., Aegyptisches glossar. Die häufigeren Worte der aegyptischen Sprache, Reuther & Reichard, Berlin 1904: disponibile in vari formati sul sito Internet Archive
  6. Some Values of Ptolemaic Signs
    DE WIT C., Some Values of Ptolemaic Signs, BIFAO 55 (1955), pp. 111-121: scaricabile direttamente dal sito del Bulletin de l’Institut français d’archéologie orientale (BIFAO)
  7. An Introduction to the Study of Ptolemaic Signs and their Values
    FAIRMAN H.W., An Introduction to the Study of Ptolemaic Signs and their Values, in BIFAO 43 (1945), pp. 51-138: direttamente scaricabile dal sito del Bulletin de l’Institut français d’archéologie orientale (BIFAO)
  8. SETHE K., Dramatische Texte zu altägyptischen Mysterienspielen, I: Das "Denkmal memphitischer Theologie"
    SETHE K., Dramatische Texte zu altägyptischen Mysterienspielen, I: Das "Denkmal memphitischer Theologie". Der Schabakostein des Britischen Museums, Untersuchungen zur Geschichte und Altertumskunde Ägyptens 10.1, Leipzig 1928
  9. HERMANN A., Die Stelen der thebanischen Felsgräber der 18. Dynastie
    HERMANN A., Die Stelen der thebanischen Felsgräber der 18. Dynastie, Ägyptologische Forschungen 11, Glückstadt-Hamburg-New York 1940
  10. POLOTSKY J., Zu den Inschriften der 11. Dynastie
    POLOTSKY J., Zu den Inschriften der 11. Dynastie, Untersuchungen zur Geschichte und Altertumskunde Ägyptens 11, Leipzig 1929
  11. GRIFFITH F.Ll., A Collection of Hieroglyphs
    GRIFFITH F.Ll., A Collection of Hieroglyphs. A Contribution to the History of Egyptian Writing, Egypt Exploration Fund: Archaeological Survey of Egypt, London 1898
  12. KOEFOED-PETERSEN O., Recueil des inscriptions hiéroglyphiques de la Glyptothèque Ny Carlsberg
    KOEFOED-PETERSEN O., Recueil des inscriptions hiéroglyphiques de la Glyptothèque Ny Carlsberg, Bibliotheca Aegyptiaca 6, Bruxelles 193
  13. SANDMAN M., Texts from the Time of Akhenaten
    SANDMAN M., Texts from the Time of Akhenaten, Bibliotheca Aegyptiaca 8, Bruxelles 1938
  14. PIERRET P., Études égyptologiques comprenant le texte et la traduction d'une stèle éthiopienne inédite
    PIERRET P., Études égyptologiques comprenant le texte et la traduction d'une stèle éthiopienne inédite et de divers manuscrits religieux avec un glossaire égyptien-grec du décret de Canope, Études Égyptologiques 1, Paris 1873
  15. PIERRET P., Recueil d'inscriptions inédites du Musée Égyptien du Louvre 1
    PIERRET P., Recueil d'inscriptions inédites du Musée Égyptien du Louvre, première partie, Études Égyptologiques 2, Paris 1874
  16. PIERRET P., Recueil d'inscriptions inédites du Musée Égyptien du Louvre 2
    PIERRET P., Recueil d'inscriptions inédites du Musée Égyptien du Louvre, deuxième partie, Études Égyptologiques 8, Paris 1878
  17. CLÈRE J.J., J. VANDIER, Textes de la première période intermédiaire et de la XIème dynastie
    CLÈRE J.J., J. VANDIER, Textes de la première période intermédiaire et de la XIème dynastie, Ier fascicule, Bibliotheca Aegyptiaca 10, Bruxelles 1948
  18. Hieroglyphic Texts from Egyptian Stelae, &c., in the British Museum [HTBM]
    From the "Brunner Digital Collection" of the Macquarie University, complemented by the Internet Archive and others by Egyptologists Electronic Forum (EEF)
  19. Dendara XIII-XV Online
    Edizione a cura di Sylvie Cauville dei testi geroglifici del tempio di Dendera (Edizioni IFAO): volumi XIII, XIV e XV on-line. Link ai tre volumi su AWOL (Ancient World On-Line)
  20. HAYS H.M., The Organization of the Pyramid Texts
    HAYS H.M., The Organization of the Pyramid Texts, 2 vol., Brill 2012. Consultabile On-line direttamente sul sito dell'editore Brill

Font

  1. JSesh, an Open Source Hieroglyphic Editor
    Si tratta di un programma scaricabile gratuitamente per la composizione di testi in geroglifico. Viene continuamente aggiornato ed è altamente versatile, in quanto permette di scrivere un testo in alfabeto latino, geroglifico e trascrizione. La scelta dei segni è intuitiva in quanto usa la lista di Gardiner. La registrazione, gratuita e non obbligatoria, permette di accedere al forum. Gli utenti possono anche modificare i segni.
  2. Tksesh
    Lo stesso autore di JSesh ha creato anche TKSesh, un database geroglifico, dizionario e editor di testi: agile da usare e molto semplice, permette fra le altre cose di comporre testi in geroglifico e di esportare il file come immagine
  3. HieroTeX
    Pacchetto per la composizione di testi geroglifici per LaTeX: offre un ampio set di font e stili diversi, nonché uno strumento editor di singoli segni geroglifici
  4. Font per la traslitterazione del geroglifico - IFAO
    Font per la traslitterazione del geroglifico in uso presso le edizioni dell'Institut français d’archéologie orientale del Cairo

Musei e collezioni

  1. Petrie Museum of Egyptian Archaeology - UCL
    Museo universitario per lo University College London, il Museo venne creato nel 1892 con il lascito di Amelia Edwards (1831-1892) e notevolmente ampliato dai reperti trovati da W.M. Flinders Petrie (1853-1942). Il catalogo, foto degli oggetti incluse, è interamente interrogabile on line
  2. Papyrus und Ostraka Projekt: Halle, Jena, Leipzig
    Il progetto congiunto fra le Università di Halle, Jena e Lipsia la permesso la catalogazione, digitalizzazione e pubblicazione on-line delle collezioni papirologiche (papiri e ostraca) dei tre atenei. Vi sono schede dettagliate e immagini di testi in geroglifico, ieratico, demotico e copto, oltre che greco, latino e arabo
  3. DVCTVS - [Spanish] National Papyrological Funds
    Portale dedicato al catalogo e alla pubblicazione on-line dei papiri delle collezioni spagnole. Il lavoro è in continuo aggiornamento e per ora sono state digitalizzate solo parte delle seguenti collezioni: Abbazia di Montserrat, Palau-Ribes e Fondazione Pastor. Attraverso la ricerca è possibile trovare documenti in copto (opzione di ricerca per i singoli dialetti), demotico, ieratico e geroglifico, oltre a molte altre lingue (greco, latino, aramaico, arabo, ebraico, siriaco)
  4. Musée Champollion des Ecritures du Monde
    Sito del Museo delle Scritture del Mondo dedicato al decifratore dei geroglifici nella sua città natale, Figeac. Vi è una scheda biografica dedicata a Champollion con un video e alcune pagine didattiche dedicate alle scritture del mondo e alle collezioni del museo
  5. Papyrus Portal
    Un database che permette la ricerca in tutte le collezioni papirologiche digitalizzate della Germania in modo uniforme e standardizzato. Le collezioni comprese sono quelle di Berlino, Bonn, Brema, Erlangen, Giessen, Halle, Heidelberg, Jena, Colonia, Lipsia, Treviri e Würzburg. È possibile effettuare una ricerca di papiri per lingua, compresi il geroglifico, lo ieratico, il demotico e il copto

Collezioni di testi e biblioteche elettroniche

  1. Hieroglyphic and Hieratic Papyri (HHP)
    Hieroglyphic and Hieratic Papyri (HHP) è un database online di metadati. Fornisce informazioni su tutti i testi pubblicati (e semi pubblicati) ma anche su di alcuni testi non ancora pubblicati scritti in queste due scritture (ecsluso lo ieratico anormale), attualmente contiene 1520 elementi.
  2. Trismegistos
    Un portale interdisciplinare riguardante risorse papirologiche ed epigrafiche aventi a che fare con l'Egitto fra 800 a.C. e 800 d.C. Vi è un ricchissimo database di metadati con indicizzati migliaia di testi in diverse lingue e scritture.

Bibliografia

  1. Online Egyptological Bibliography - Griffith Institute, University of Oxford
    A pagamento, è un indispensabile strumento di ricerca bibliografica in egittologia. Vi sono oltre 100.000 titoli egittologici, incorporando altri strumenti bigliografici quali l'Annual Egyptological Bibliography (AEB), la Bibliographie Altägypten (BA) e il database Aigyptos. Vi si trova praticamente qualsiasi cosa pubblicata sull'antico Egitto dal 1822 ad oggi con quotidiani aggiornamenti
  2. Glyphs and Grammars - Part I: Resources for beginners
    di Aayko Eyma, moderatore di Egyptologyst's Electronic Forum (EEF)
  3. Glyphs and Grammars - Part II: Advanced resources
    di Aayko Eyma, moderatore di Egyptologyst's Electronic Forum (EEF)
  4. ABZU
    Database per la ricerca di periodici e monografie di interesse egittologico e vicino-orientale, a cura di Charles E. Jones, Capo bibliotecario della Blegen Library della American School of Classical Studies ad Atene
  5. Propylaeum
    Propylaeum (University of Heidelberg) offre diverse opzioni di ricerca per recuperare informazioni sull'Egittologia, con la possibilità di cercare monografie a stampa e articoli di riviste dalla Germania e dal resto del mondo. Il sito offre anche la consegna di documenti elettronici (articoli di rivista via mail, prestito di libri) e l'accesso alla lista della bibliografia di recente pubblicazione. Gli utenti hanno l'accesso a database per soggetto, E-Journals, risorse Internet gratuite, accesso diretto a bibliografia digitalizzata e un server per documenti, che permette la pubblicazione gratuita di monografie o articoli.
  6. On-line Egyptological Bibliographies, Databases, Search Engines, and Other Resources (EEF)
    di Aayko Eyma, moderatore di Egyptologyst's Electronic Forum (EEF)
  7. Digitized Collections of Ancient Egyptian Source Texts - EEF
    di Aayko Eyma, moderatore di Egyptologyst's Electronic Forum (EEF)