Mnamon

Antiche scritture del Mediterraneo

Guida critica alle risorse elettroniche

News



tutti gli anni | 2021 | 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008


  1. img
    2021-12-01

    Seminari di Mnamon

    Martedì 7 dicembre alle ore 15 si terrà il seguente seminario online:

    Maurizio Del Freo (Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale CNR-ISPC)
    Francesco Di Filippo (Istituto di Studi sul Mediterraneo CNR-ISMed)

    "Il progetto LiBER del CNR per la digitalizzazione dei testi in lineare B: novità e sviluppi"

    Live video streaming qui.
    (A.Russo)
  2. img
    2021-10-15

    Convegno

    Il 25,26 e 27 ottobre si terrà il XIV colloquio delle lingue e cultura paleoispanica organizzato dall’Istituto Ausonius.
    Lo scopo di questo convegno è la condivisione dei progressi nella comprensione delle lingue e della cultura della penisola Iberica e degli spazi limitrofi, a partire da diverse discipline (storia, archeologia, filologia, epigrafia, numismatica e storia dell’arte). Tradizionalmente, i convegni di studi paleoispanici dedicano almeno una sessione al settore iberico e meridionale, un’altra a quello celtiberico e una terza al resto della documentazione peninsulare. In questo 14esimo incontro, due sessioni saranno inoltre dedicate all'area mediterranea e a quella atlantica della Gallia, in modo da far conoscere sia i contributi scientifici relativi a quelle zone che gli sviluppi archeologici recenti. La contestualizzazione e la dimensione materiale degli studi paleoispanici saranno dunque messi in particolare evidenza in questo convegno.
    Per iscriversi utilizzare il seguente link:
    https://u-bordeaux-montaigne-fr.zoom.us/meeting/register/tZAof-2gpjMtGt3dinFcCaxzXF3RSIBLCuds
    Il programma e maggiori informazioni si possono trovare qui
    (C. Ruiz Darasse)
  3. img
    2021-10-04

    Seminari di Mnamon

    Martedì 12 ottobre a partire dalle ore 15 si terrà il seguente seminario online:

    Alessia Prioletta (CNRS - UMR 8167 Orient & Méditerranée)
    "Ricerche recenti sulla lingua e la scrittura delle iscrizioni tamudiche della regione di Hima (Arabia Saudita)"

    Live video streaming qui.
    (A.Russo)
  4. img
    2021-10-01

    Libro

    Kritische Edition der sahidischen Version des Johannesevangeliums, edited by Hans Förster, Kerstin Sänger-Böhm and Matthias H. O. Schulz, De Gruyter, 2021.

    È appena uscita la prima edizione critica del Vangelo Secondo Giovanni in dialetto Sahidico, progetto finanziato dalla FWF Austrian Science Fund, in open access. Gli autori hanno utilizzato ben 172 manoscritti per questa importante aggiunta alla letteratura copta.
    (D.Salvoldi)
  5. img
    2021-04-22

    Seminari di Mnamon

    Martedì 18 maggio a partire dalle ore 15 si terrà il seguente seminario online:

    Daniele Tripaldi (Università di Bologna)
    "Dallo scrittoio al deserto e ritorno: tre casi di intersezione linguistica – e scrittoria – nel Mediterraneo orientale di età romana"

    Live video streaming qui.
    (A.Russo)
  6. img
    2021-04-19

    Early alphabetic writing in the ancient Near East: the ‘missing link’ from Tel Lachish

    Ritrovata e pubblicata un'iscrizione alfabetica proveniente da Tel Lachish in Israele e datata al XV secolo a.C.: si tratta probabilmente della più antica iscrizione alfabetica cananea sicuramente databile, allo stato attuale delle nostre conoscenze.
    L'articolo può essere letto qui.
    (D.Tripaldi)


  7. img
    2021-03-26

    LiBER | Linear B Electronic Resources (v.2)

    Da marzo 2021 è online la nuova versione del database LiBER | Linear B Electronic Resources (liber.cnr.it). Il progetto, sviluppato da Maurizio Del Freo (CNR-ISPC) e Francesco Di Filippo (CNR-ISMed) con la collaborazione di Françoise Rougemont (CNRS), si propone di realizzare un’edizione elettronica completa dei testi in lineare B, interrogabile online attraverso un motore di ricerca specificamente progettato per il trattamento delle scritture logo-sillabiche. La base di dati, che attualmente contiene i testi di Cnosso, Micene, Tirinto e Midea, presenta i testi in trascrizione con le relative fotografie. Inoltre, comprende informazioni sugli scribi, sui luoghi di ritrovamento dei documenti, sulla loro cronologia e sui luoghi di conservazione. Le funzionalità integrate nel sito consentono di eseguire ricerche testuali complesse e di presentare i risultati sotto forma di indici, liste di documenti e mappe di findspot.
  8. img
    2021-03-18

    Libro

    Palaeohispanica n. 20, 2020: Actas del congreso internacional “Lenguas y culturas epigráficas paleoeuropeas. Retos y perspectivas de estudio” (Roma, 13-15 marzo 2019), a cura di F. Beltrán Lloris, B. Díaz Ariño, M.J. Estarán Tolosa, C. Jordán Cólera.

    Con tale volume internazionale, che contiene gli atti dell'evento conclusivo del progetto internazionale AELAW (Ancient European Languages and Writings), con contributi di diversi studiosi su lingue e scritture dell'Italia preromana, si inaugura la disciplina degli "Studi Paleoeuropei", il cui obiettivo è "to undertake interdisciplinary, comparative and comprehensive research into the sets of local languages, writing systems and epigraphic practices that form the furthermost stratum of written European culture" (F. Beltrán Lloris, p. 13). La pubblicazione, multilingue e interdisciplinare, è organizzata in modo organico ed enciclopedico in tre parti, dedicate rispettivamente: allo sviluppo diacronico delle culture epigrafiche paleo-europee; alla presentazione di diversi gruppi di lingue, scritture e culture epigrafiche; e all'analisi dei sistemi scrittori.
    Il volume è disponibile interamente open-access in forma digitale all'indirizzo: https://ifc.dpz.es/ojs/index.php/palaeohispanica/issue/view/20
  9. img
    2021-02-15

    Aggiornamento Mnamon - Latino

    La sezione delle scritture latine è stata accuratamente rivista con modifiche e arricchimenti dal dott. Mirko Donninelli. Nell'ambito di un tirocinio curricolare tra Unipi e SNS, il dott. Donninelli ha aggiornato e ampliato le risorse presenti, che ora rispecchiano le numerose novità intercorse tra la prima pubblicazione del portale e oggi.