Mnamon

Antiche scritture del Mediterraneo

Guida critica alle risorse elettroniche

Luvio geroglifico

- 1300 a.C. (ca.) - 600 a.C.


Esempi di scrittura



Sigillo dei sovrani Muwatalli II e Tanuhepa (XIII sec. a.C.)

Sigillo dei sovrani Muwatalli II e Tanuhepa (XIII sec. a.C.)
Fonte: Fonte

I sigilli a stampo dei sovrani ittiti, in alcuni casi come in questo, associati alle loro consorti, erano digrafi. Gli anelli esterni portavano in grafia cuneiforme e in lingua ittita i nomi e i titoli dei possessori dei sigilli e in alcuni casi i nomi degli dei protettori, il campo centrale recava invece i nomi in geroglifico. Una raccolta dei sigilli reali ittiti è pubblicata in Herbordt S. − Bawanypeck D. − Hawkins J.D., Die Siegel der Grosskönige und Grossköniginnen auf Tonbullen aus dem Nişantepe-Archiv in Hattusa.

Di questa legenda si fornisce una lettura in questo esempio di grafia geroglifica:

 

MAGNUS.REX NOS2. Mi-tà-li ta-nu-ha-pa MAGGNUS.DOMINA

 

Traduzione

 

Gran Re, Muwatalli, Grande Regina Danuhepa



QAL‘AT EL MUDIQ

QAL‘AT EL MUDIQ
Fonte: Fonte

Questa iscrizione su stele viene dal regno di Hama (la biblica Hamat) e appartiene al re Urhilina che regno tra l’860 e l’840 a.C. (circa). Il testo segue uno schema che si ritrova in altre iscrizioni riportando il nome del sovrano, la sua genealogia e l’attività di edificazione. Un’analisi dettagliata della grammatica si trova in A. Payne, Hieroglyphic Luwian. An Intriduction with Original Texts. Wiesbaden 2010.



§1   EGO-mi u+ra/i-hi-li-na PRAE-tá-sa x (INFANS)ni-mu-wa/i-za-sa i-ma tú-wa/i-ni (REGIO) REX

§2   a-wa/i  II za-na “URBS+MI”-ni-i-na EGO AEDIFICARE+MI-ha

§3   za-pa-wa/i (STELE)wa/i-ni-za (DEUS)pa-ha-la-tiya CRUS-nu-ha

 

Traduzione


Io sono Urhilina, figlio di Paritas, re di Hamath
Ho costruito questa città
E ho posto questa stele per Ba‘alat